logo

Cerca nel sito


I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questa sezione nonchè i link ad altri siti presenti sul sito hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità. Non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti.

Infoimprese

www.infoimprese.it
Cerca per nome
Cerca per prodotti

RSS Feed

Sottoscrivi i nostri feed e leggi i nostri articoli nel tuo browser
Elettrolink

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre novità, promozioni ed informazioni utili. Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter. No account yet? Register
Technogenics
Preferisci guardare:
 

Il sistema Sat Unicable

Un impianto "Unicable" è detto così perchè con una sola discesa di antenna può "servire" fino a 4 ricevitori compatibili in maniera completamente indipendente e contemporanea.

Le caratteristiche di un impianto con LNB SCR si basano su un procedimento di conversione di frequenza comandata a distanza via cavo coassiale.


La sua peculiarità consiste nell'impiego di una frequenza  di uscita fissa e prestabilita su un valore diverso per ogni ricevitore collegato. Il ricevitore deve essere in grado attraverso il suo software di "bloccare" il suo sistema di sintonia sulla stessa frequenza  assegnategli dal sistema in caso di multiswitch scr, oppure da un lnb, in caso di impianto singolo. Stabilito il canale  su cui ogni decoder deve funzionare, l'lnb esegue, su richiesta, la conversione di frequenza necessaria a trasferire il canale richiesto dal singolo utente.

L'lnb usato è in pratica un ROUTER poichè gli impulsi che gli arrivano dai decoder gli permettono di:
1- riconoscere l'apparecchio che ha fatto la richiesta.
2- sintonizzarsi sulla frequenza del transponder contenente il canale richiesto commutando banda e polarizzazione
3- convertire la frequenza IF in un'altra frequenza IF assegnata al decoder che ha eseguito la richiesta.


Si fa presente che  è necessario disporre di decoder con un software specifico che disponga di 2 funzionalità in più:


1- il blocco della sintonia su una frequenza fissa assegnatagli dall'utente
2- un blocco di comandi DISEqC aggiuntivi (che normalmente un decoder "normale" non ha)

In pratica la sintonia del canale non viene fatta, come normalmente accade, dal sintonizzatore del decoder, ma dai circuiti interni dell'lnb.

Per moltiplicare i cavi per 4 una volta in casa basta un divisore sat (che permetta da bidirezionalità dei comandi e tensione), delle prese a muro passanti (che lascino sempre transitare i comandi), oppure si possono collegare i ricevitori in cascata tramite le prese OUT presenti nei pannelli posteriori dei decoder.

Esistono già in commercio anche lnb unicable che hanno 2 uscite, una SCR e l'altra "normale", in grado quindi di far fronte a 2 sistemi diversi allo stesso tempo.

Anche alcuni "multiswitch" per centralizzato sono stati costruiti con tecnologia SCR.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 

Login

Registrati e avrai accesso alle pagine e alle funzioni riservate del sito. Registrandoti, dichiari di avere letto l'informativa sulla privacy nel menù risorse utenti e di acconsentire al trattamento dei dati.



Technogenics

Traduci il sito

Chi c'è online

 78 visitatori online
Ricerca personalizzata

Gli articoli tecnici

Le informazioni fornite nel sito sono...
 

Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Template, web hosting. Valid XHTML and CSS.