logo

Cerca nel sito


I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questa sezione nonchè i link ad altri siti presenti sul sito hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità. Non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti.

Infoimprese

www.infoimprese.it
Cerca per nome
Cerca per prodotti

RSS Feed

Sottoscrivi i nostri feed e leggi i nostri articoli nel tuo browser
Elettrolink

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre novità, promozioni ed informazioni utili. Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter. No account yet? Register
Technogenics
Preferisci guardare:
 

Il guadagno di una antenna

Il guadagno è uno dei parametri fondamentali di una antenna, questo è in grado di offrire attraverso un numero che ne esprime il valore in db, un'idea chiara sulle capacità di trasmissione e ricezione di un elemento radiante, sia esso trasmittente o ricevente.

Introduciamo quindi il concetto di "antenna isotropa" o diipolo elementare, quest'ultima irradia segnale idealmente in tutte le direzioni con la stessa intensità, quindi si assoggetta a tale funzionamento per convenzione il valore di guadagno pari ad 1 db. Nella realtà, questo riferimento non esiste in quanto anche un dipolo elementare ha uno o più lati preferenziali di irradiazione, in questo caso, che più si avvicina alla realtà si parla di antenne anisotrope.

Partendo da queste considerazioni, sono state costruite antenne fortemente direttive e quindi più "sensibili" a ricevere segnali da una direzione definita piuttosto che da altre da cui invece il segnale subisce addirittura una attenuazione; definiamo quindi il guadagno di una antenna un numero che esprime un valore in db ed indica l'intensità irradiata nella direzione privilegiata dell'antenna che stiamo analizzando, riferendoci però sempre all'antenna isotropa che irradi la medesima potenza.

Nella pratica, se alimento una antenna isotropa con 1 watt di potenza ad una frequenza data, ottengo un guadagno di 1 db, ma se lo stesso watt lo impiego in una antenna con un guadagno di 14 db ottengo nella direzione privilegiata dell'antenna un rendimento superiore di 14 volte rispetto allo stesso comportamento dell'antenna isotropica.

Se ne deduce pertanto che, nel calcolo del guadagno, è implicito sempre il riferimento al guadagno pari ad 1 del radiale isotropico, e qualunque altro calcolo effettuato con sistemi diversi, oltre a non essere convenzionalmente accettato, non darebbe riferimenti precisi sulla "bontà di irradiazione" di quell'antenna.

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 

Login

Registrati e avrai accesso alle pagine e alle funzioni riservate del sito. Registrandoti, dichiari di avere letto l'informativa sulla privacy nel menù risorse utenti e di acconsentire al trattamento dei dati.



Technogenics

Traduci il sito

Chi c'è online

 72 visitatori online
Ricerca personalizzata

Gli articoli tecnici

Le informazioni fornite nel sito sono...
 

Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Template, web hosting. Valid XHTML and CSS.