logo

Cerca nel sito


I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questa sezione nonchè i link ad altri siti presenti sul sito hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità. Non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti.

Infoimprese

www.infoimprese.it
Cerca per nome
Cerca per prodotti

RSS Feed

Sottoscrivi i nostri feed e leggi i nostri articoli nel tuo browser
Elettrolink

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre novità, promozioni ed informazioni utili. Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter. No account yet? Register
Technogenics
Preferisci guardare:
 

Date di spegnimento segnali tv analogici

Il Governo con un Decreto firmato dal Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, il 10 settembre scorso e presentato dal Sottosegretario con delega alle Comunicazioni, Paolo Romani, ha presentato il calendario per il passaggio definitivo dell’Italia alla televisione digitale terrestre. Il decreto prevede una transizione al digitale progressiva delle varie regioni italiane divise in 16 aree a partire dal secondo semestre del 2009 fino al secondo semestre del 2012. Rimangono fissate per il secondo semestre del 2008 e al primo semestre dell'anno in corso i passaggi gia' previsti nelle aree cosiddette all digital, Sardegna e Valle D'Aosta. Gia' nel secondo semestre del 2009 si vedra' la tv digitale terrestre nel Lazio, in Campania, in Trentino Alto Adige e in Piemonte. Via via si passera' al digitale nelle altre regioni fino alle ultime due, Sicilia e Calabria, dove la transizione avverra' alla fine del 2012. Un programma che già nei prossimi due anni intende coinvolgere oltre il 70% della popolazione italiana (saranno circa 14 i milioni di cittadini coinvolti nel 2009 e 23 nel 2010 per un totale di circa 35 milioni) portando l’Italia tra i Paesi più avanzati verso il traguardo europeo del 2012.

Di seguito il calendario nazionale  delle date previste di spegnimento e disattivazione delle frequenze Tv analogiche nelle varie regioni italiane (switch off), ed attivazione dei nuovi ripetitori dedicati al servizio digitale terrestre.

CALENDARIO NAZIONALE

 2008  II sem Area 16   Sardegna
    2009 I sem  Area 2    Valle d’Aosta
  II sem Area 1     Piemonte occidentaleArea 4     Trentino e Alto Adige (inclusa la provincia di Belluno)Area 12   LazioArea 13   Campania 
   2010 I sem Area 3     Piemonte Orientale e Lombardia ( inclusa la provincia di Piacenza) 
 II sem Area 5    Emilia Romagna*Area 6    Veneto*  ( incluse le province di Mantova e Pordenone)Area 7    Friuli Venezia GiuliaArea 8    Liguria 
    2011  I sem Area 10  Marche*Area 11  Abruzzo e Molise* (inclusa la provincia di  Foggia)Area 14  Basilicata, Puglia (incluse le province di Cosenza e Crotone) 
  2012 I sem Area 9      Toscana e Umbria (incluse le province di  La Spezia e Viterbo) 
 II sem Area 15     Sicilia e Calabria
Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 

Login

Registrati e avrai accesso alle pagine e alle funzioni riservate del sito. Registrandoti, dichiari di avere letto l'informativa sulla privacy nel menù risorse utenti e di acconsentire al trattamento dei dati.



Technogenics

Traduci il sito

Chi c'è online

 94 visitatori online
Ricerca personalizzata

Gli articoli tecnici

Le informazioni fornite nel sito sono...
 

Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Template, web hosting. Valid XHTML and CSS.