logo

Cerca nel sito


I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questa sezione nonchè i link ad altri siti presenti sul sito hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità. Non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti.

Infoimprese

www.infoimprese.it
Cerca per nome
Cerca per prodotti

RSS Feed

Sottoscrivi i nostri feed e leggi i nostri articoli nel tuo browser
Elettrolink

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre novità, promozioni ed informazioni utili. Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter. No account yet? Register
Technogenics
Preferisci guardare:
 

Cosa sono la parabola e il convertitore

Che cosa è una  antenna parabolica? 

Si tratta essenzialmente di un disco riflettente, di forma parabolica, solitamente in alluminio. Può avere diverse dimensioni: si va dalle grandi parabole da tre metri di diametro e oltre, utilizzate in ambito professionale, alle paraboline da 60cm. installate sui balconi delle case. La sua funzione è riflettere i segnali, concentrandoli grazie alle sue caratteristiche geometriche in un punto particolare detto "fuoco". Per la ricezione delle TV digitali, la parabola viene puntata in direzione dei satelliti geostazionari, in orbita sopra l’equatore a 36.000 km di altezza. Se la distanza rende questi segnali estremamente deboli, la capacità della parabola di raccoglierli e concentrarli in un punto definito ne consente la ricezione, altrimenti impossibile.La frequenza delle emissioni via satellite, inoltre, è molto elevata. Segnali ad alte frequenze riescono a percorrere grandi distanze ma sono fortemente influenzati dagli ostacoli che vi si sovrappongono. Proprio per questo è necessario che la parabola sia rivolta direttamente verso il satellite: ogni satellite trasmette infatti una precisa posizione (slot orbitale) verso il quale la parabola deve essere puntata.

Un' altro componente della parabola si chiama LNB altrimenti detto "Convertiore"Il convertitore è quell’elemento dell’impianto esterno che si occupa di ricevere ed amplificare i segnali riflessi dalla parabola: senza di esso avreste semplicemente un piatto di alluminio senza alcuna utilità. Facendo una descrizione approssimativa, si tratta di un cono al cui interno troviamo due antennine su un circuito stampato. E’ il vero componente attivo, quello che effettivamente riceve il segnale del satellite: vale la pena, perciò, soffermarsi sulla scelta di un modello dalle ottime caratteristiche qualitative onde evitare problemi di ricezione legati ad un segnale disturbato. Il suo nome esatto è LNB, ovvero Low Noise Block-down converter, una sigla che la dice lunga sulla sua duplice funzione: la prima è quella di "convertire" appunto, frequenze molto alte (nell’ordine di 10-12 Ghz) in frequenze più basse trasportabili da un cavo coassiale e sintonizzabili da un apposito ricevitore; il secondo suo compito è amplificare, senza aumentarne il rumore (cioè i disturbi), un segnale che arriva "da molto lontano" e che quindi, senza essere amplificato, sarebbe molto difficile da sintonizzare.

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 

Login

Registrati e avrai accesso alle pagine e alle funzioni riservate del sito. Registrandoti, dichiari di avere letto l'informativa sulla privacy nel menù risorse utenti e di acconsentire al trattamento dei dati.



Technogenics

Traduci il sito

Chi c'è online

 54 visitatori online
Ricerca personalizzata

Gli articoli tecnici

Le informazioni fornite nel sito sono...
 

Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Template, web hosting. Valid XHTML and CSS.