logo

Cerca nel sito


I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questa sezione nonchè i link ad altri siti presenti sul sito hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità. Non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti.

Infoimprese

www.infoimprese.it
Cerca per nome
Cerca per prodotti

RSS Feed

Sottoscrivi i nostri feed e leggi i nostri articoli nel tuo browser
Elettrolink

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre novità, promozioni ed informazioni utili. Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter. No account yet? Register
Technogenics
Preferisci guardare:
 

Nanotech soluzioni innovative per il riscaldamento elettrico a basso costo

 Il riscaldamento domestico elettrico ed il risparmio energetico non sono mai andati molto d'accordo. Oggi tuttavia grazie allo sviluppo dei tecnopolimeri legati alle nanotecnologie, nuove soluzioni innovative si affacciano sul mercato nel panorama del riscaldamento domestico elettrico che a quanto pare metterà finalmente d'accordo bassi consumi, alto rendimento costi contenuti per materiale ed installazione ed una pressochè totale assenza di manutenzione e controlli. Vi segnaliamo "Nanotech"

Si tratta di un impianto di riscaldamento elettrico, che per funzionare necessita soltanto di una presa alla tensione di rete, ma lavora a tensione di sicurezza: 24V.
Le caratteristiche peculiari di questo prodotto che lo distinguono da quanto attualmente presente nel mercato sono:
• È un tappeto termoradiante resistente, sottile e flessibile;
• Assicura un riscaldamento uniforme
• Non ci sono all’interno parti metalliche attraversate da corrente: trattasi di semiconduttori
• E’ applicabile con le energie alternative: fotovoltaico, eolico, cogenerazione, ecc….
• Il principio di funzionamento si basa sulle nanotecnologie; più precisamente: ogni materiale si dilata o si contrae variando la temperatura. Quando l’elemento scaldante è esposto ad una temperatura bassa le particelle conduttive nel polimero tendono ad avvicinarsi, questo causa un flusso di corrente e quindi si genera calore. Quando, a causa del calore generato, la temperatura sale, le particelle conduttive si allontanano perché aumenta la loro agitazione termica, ciò comporta una riduzione del flusso di corrente quindi si genera meno calore e si consuma di meno per mantenere la temperatura raggiunta.
Quindi questo polimero è in grado di autoregolarsi: è come se ci fosse un sensore all’interno del pavimento grande quanto l’intero pavimento; ma questo sensore non è una sonda fisicamente presente nel pavimento, ma è intriseco nella struttura molecolare del polimero. Siccome è un prodotto auto modulante consuma solamente il quantitativo di energia necessario a mantenere la temperatura richiesta.

• Questa modulazione garantisce un notevole risparmio energetico per quanto concerne il consumo, rispetto ad un impianto ON/OFF. Per fare un es. significativo consideriamo che se una parte del pavimento è riscaldata dalla radiazione solare, questa stessa parte lavorerà ad una temperatura più bassa della parte adiacente non irraggiata dal sole.
• L’autoregolazione non solo assicura una notevole riduzione dei consumi, ma garantisce anche la completa assenza di rischi connessi ad un eventuale surriscaldamento del polimero stesso.
• Lo spessore del polimero è di soli 1,2 mm, è compatibile con qualsiasi pavimento di rifinitura, non è indispensabile, a differenza dei sistemi idronici, la realizzazione del massetto; può essere collocato anche
applicandoci direttamente sopra il collante per le piastrelle. NANOTEK può essere collocato più vicino alla superficie del pavimento di qualsiasi altro sistema di riscaldamento. Grazie alla minor massa da riscaldare il sistema reagisce più rapidamente alle eventuali variazioni di temperatura.
• Installazione semplice e veloce
• In locali dove è richiesta una temperatura elevata il prodotto può essere installato anche a parete e poi coperto con intonaco
• La garanzia del prodotto sottopavimento è di 20 anni Inoltre i vantaggi del sistema sono molteplici: niente gas, centrale termica, camini, tubazioni, acqua, nessun rischio quindi di congelamento e depositi calcarei nelle tubazioni, non si respirano polveri ed acari come negli impianti a convenzione, completa assenza di manutenzione nel tempo, nessun ingombro nei locali, silenziosità di funzionamento, temperatura ottimale (nell’irraggiamento 18 gradi danno già la sensazione di benessere) ottenuta e regolata autonomamente in ogni locale, completa assenza di campi elettromagnetici, può essere forata senza alcuna conseguenza sia di sicurezza che di funzionamento (funziona a 24 V), non abbisogna per la messa in opera di due massetti, non viene utilizzata malta ed additivi particolari e costosi come per gli impianti ad acqua, può essere collocato direttamente sopra gli impianti (per una resa ottimale si consiglia di stendere un tappeto isolante ad alta densità di 1-2 cm) nessun progetto per il dimensionamento, nessun permesso da V.V.F.F., ASL ecc., nessuna verifica annuale secondo le normative di legge per il controllo dei fumi.

 Informazioni più dettagliate, foto, dimensionamenti di impianto e costi su Zerogas

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com
 

Login

Registrati e avrai accesso alle pagine e alle funzioni riservate del sito. Registrandoti, dichiari di avere letto l'informativa sulla privacy nel menù risorse utenti e di acconsentire al trattamento dei dati.



Technogenics

Traduci il sito

Chi c'è online

 79 visitatori online
Ricerca personalizzata

Gli articoli tecnici

Le informazioni fornite nel sito sono...
 

Powered by Joomla!. Designed by: Free Joomla Template, web hosting. Valid XHTML and CSS.